Ça va sans dire

CANTUCCI SALATI GORGONZOLA E MANDORLE

I cantuccini da aperitivo di Sigrid Verbert ( cavolettodibruxelles ). Era tantissimo tempo che volevo provarli e per il compleanno di mio marito li ho preparati. Indovinate un po? Spazzolati in meno di cinque minuti.
La ricetta l’ho variata leggermente aggiungendo un po’ di farina per questioni di consistenza dell’impasto e eliminando il peperoncino poichè alla festa c’erano anche dei bambini, per tutto il resto ho seguito la ricetta originale (che riporto fedelmente, grazie Sigrid! ).

Cantucci Zola e Mandorle

INGREDIENTI per circa 40 cantuccini

Farina 210gr (io circa 260 gr)
Gorgonzola 90gr
Mandorle intere 50gr
Latte 60ml
Uovo 1
Olio di oliva 40gr
Lievito per dolci non zuccherato, un cucchiaino
Peperoncino in polvere, una punta (io non l’ho messo)
Fior di sale, una presa

Preriscaldare il forno a 170°.
Nel frattempo far sciogliere il formaggio nel latte a bagnomaria e lasciarlo raffreddare.
Impastare nel mixer (io ho usato il Bimby funzione “spiga”) la farina setacciata con il lievito, l’uovo e l’olio. Aggiungere il latte (io l’ho aggiunto a filo con il robot in movimento), il sale e infine le mandorle intere.
L’impasto deve presentarsi piuttosto sodo e malleabile.
Dividetelo in due e, sulla placca del forno rivestita dell’apposita carta, formate dei filoncini lunghi e schiacciati (alti circa 2cm e larghi 4-5cm).
Mettete la placca del forno in frigo per una decina di minuti e poi cuocere per circa 30 minuti in forno statico a 170° o fino a che la superficie non sia ben dorata.
Giunti a cottura, lasciate raffreddare completamente i filoncini e poi tagliateli in diagonale facendo sezioni da 1,5 cm circa per dare ai biscotti la forma del classico cantuccio.
Ridisponete i cantucci sulla teglia foderata di carta e fateli seccare in forno 10 minuti a 170° fino a perfetta doratura.
Lasciate raffreddare completamente e servite.
Vi consiglio di mangiarne qualcuno in cucina perché non appena li porterete in tavola spariranno in pochi secondi.

E non dite che non vi avevo avvisato!

 

Ricette correlate:

Tofu Strapazzato
Finocchi Gratinati o Gnocchi Alla Romana?
La Tradizione Chiama e La Torta Pasqualina Risponde!

Lascia un commento