Ça va sans dire

GALLINELLA AL VAPORE SU PURE’ DI PATATE VIOLA E CHIPS DI ZUCCA

Pesce | 18 febbraio 2016 | By

Il titolo della ricetta potrebbe trarvi in inganno facendo sembrare questo piatto difficile e complicato ma non è così. Un altro titolo potrebbe essere “tanta scena e poco lavoro”.

Infatti si tratta di una ricetta super semplice, buona e salutare che se ben impiattata vi farà fare un figurone.

Premetto che sia il pesce che le verdure potete cambiarli a vostro piacimento. Quella che vi suggerisco io è un’idea e dei sapori che insieme funzionano.

Gallinella a vapore con purè di patate viola e chips di zucca

INGREDIENTI (per 2 persone)

4 filetti di Gallinella (che può essere sostituita da qualunque altro pesce saporito)

Mezzo limone

Erbe aromatiche per profumare l’acqua

Prezzemolo

250 gr patate viola

1 bicchiere di latte

1 noce di burro

Sale e pepe qb

Olio evo

Un pezzetto di zucca

Olio di semi di arachide per friggere

Cuocere i filetti di gallinella a vapore profumando l’acqua con il succo del limone e le erbe aromatiche che preferite (io ho usato un rametto di timo e una foglia di alloro) da mettere nell’acqua a freddo. Per la cottura a vapore io ho usato i tipici cestinetti di bamboo sovrapponibili. Sono estremamente comodi e ormai si trovano facilmente in tanti negozi etnici, ma se volete andare sul sicuro vi consiglio Kathay (Milano). C’è tutto ed è un vero paradiso per lo shopping culinario. E’ uno di quei posti da dove non si esce mai, e dico mai, a mani vuote.

Una volta cotta la gallinella la lasciamo raffreddare, la facciamo a bocconcini e la condiamo con un filo di olio, sale e pepe.

Per il purè di patate viola lessiamo le patate con la buccia in abbondante acqua salata, le sbucciamo, le schiacciamo e le lavoriamo con il burro e il latte mescolando bene. Aggiustiamo di sale ed ecco fatto.

Per le chips, è necessario tagliare delle fettine sottilissime di zucca (io ho usato l’affettatrice) e friggerle in abbondante olio di arachidi. Fate attenzione che l’olio sia in temperatura altrimenti il vostro fritto non risulterà croccante.

Ora non rimane che montare il piatto aiutandoci con un coppa pasta leggermente sporco di olio per evitare che il cibo rimanga attaccato quando lo sfileremo. Stendiamo per primo lo strato di purè di patate viola cercando di livellarlo e poi il secondo di bocconcini di gallinella cercando si compattarlo ma senza schiacciare troppo. Togliamo delicatamente il coppa pasta e guarniamo con una spolverata di prezzemolo tagliato al coltello e con qualche chips di zucca che prima avremo salato.

Buon appetito!

 

 

Ricette correlate:

Gateau di Zucca e Patate
Sandwich di Tofu
MINI PUMPKIN PIE - MINI TORTINE DI ZUCCA

Lascia un commento