Ça va sans dire

Marmellata di Fichi e Limone al Profumo di Anice Stellato

INGREDIENTI:

1,5 kg fichi
400 gr zucchero
3 fiori di anice stellato
la buccia di un limone
il succo di un limone

marmellata-di-fichi-e-limome-profumata-allanice-stellato

Dopo aver raccolto tre cassette di meravigliosi fichi e averli mangiati pranzo e cena per cinque giorni è sorta la domanda…e adesso? cosa fare per non sprecarne nemmeno uno? La risposta è stata la torta fichi e mandorle che ho postato qualche tempo fa e due tipi di marmellate particolari attentamente selezionate tra mille ricette.
Quella che ho scelto oggi l’ho presa dal favoloso blog di Fior di Frolla. Ho cambiato un pò le dosi, soprattutto dello zucchero perché non amo le cose troppo dolci e perché i miei fichi erano già naturalmente zuccherini.

Per prima cosa bisogna armarsi di santa pazienza lavare i fichi, spelarli e tagliarli in quattro.
Con un pelapatate bucciate il limone facendo attenzione a prelevare solo la parte gialla della buccia (quella bianca è amara) e con un coltello tagliatela a listarelle sottili.
Mettere tutti gli ingredienti in una casseruola antiaderente e portare a ebollizione a fuoco dolce. Se durante la cottura compare della schiuma biancastra eliminatela con un cucchiaio.
Cuocere mescolando fino a quando la marmellata si rapprende. Per capire se e quando ha raggiunto la giusta consistenza fatene cadere una goccia su un piattino inclinato, se non cola è pronta!
Riempire i vasetti precedentemente sterilizzati (tramite bollitura) con la marmellata ancora calda, chiuderli e capovolgerli in modo che creino il vuoto. Io li lascio capovolti una notte intera ma basta il tempo necessario a farli raffreddare.

Ricette correlate:

Crostata Rustica con Fichi, Miele e Mandorle Tostate...grazie Francesco!
Marmellata di Peperoncini
CHEESECAKE AL LIMONE

Lascia un commento